Agnese la piccola santa. La ragazza cristiana che venne uccisa solo pochi anni prima che venisse concessa la libertà di culto ai cristiani. Una martire degli ultimi tempi di prova.
Il male odia il corpo dell’uomo ed è per questo che si accanisce in tutti i modi sul corpo degli uomini e delle donne.

Poi ci sono uomini e donne che si prendono cura del loro corpo non con creme o artifici estetici per metterlo in mostra, ma nutrono e decorano il loro corpo con il Corpo di Cristo. Mangiando quel Corpo la vita divina entra in loro e ricevono grazia e fortezza per amare, per resistere, per custodire la bellezza di un corpo di carne che però è sacro poiché creato a immagine e somiglianza di Dio.

Agnese, giovane santa di Roma, custodisci la bellezza dei nostri corpi e intercedi per noi.