Alza lo sguardo. La stella li precedeva. La luce è sempre avanti, non pensare alle cose passate. Lasciati introdurre da Dio nella vita nuova.
“Egli è risuscitato dai morti, ed ecco, vi precede in Galilea; là lo vedrete” (Matteo 28,10) E’ sempre s. Matteo che lo scrive nei capitoli finali del suo vangelo. Vi precede in Galilea. La Galilea il cui nome vuol dire: cerchio. “nel cerchio di un anello” come canta vcapossela .In questo anello della promessa si vive la nuzialità di Dio con te. Oggi entra come i Magi nella casa di Dio. Ritorna in chiesa. Lì troverai in braccio alla Sua Mamma e a Lei chiedi consiglio per offrire il tuo regalo. Osserva i regali dei Magi e fai anche tu la tua offerta. Loro portarono:
incenso. Bene , offri a Dio il dono della tua preghiera, dedica del tempo per parlare con Lui.
Oro. Condividi le tue ricchezze con gli altri che hanno più bisogno. La carità è figlia della preghiera.
Mirra. La mirra il profumo degli sposi. E’ il profumo degli amanti del Cantico dei Cantici.
Mirra, l’essenza preziosa dell’amore.
La tua vita in compagnia di Dio sarà una vita profumata di amore, profumata di buono, di bellezza, di maestà, di gloria, di avventura.