Casanova. No. Non quello di Venezia, ma Paolo Girolamo Casanova, nato a Porto Maurizio con questo nome e morto sul palatino a Roma nel 1751 con un altro: fr Leonardo da Porto Maurizio . La chiesa lo ricorda come patrono delle missioni popolari perché passò tutta la vita in un annuncio appassionato dell’amore di Dio che si consegna fino alla morte e alla morte di croce. Diffuse la devozione della Via Crucis. Auguri alla fraternità di fratipalatino che custodiscono la memoria e gli insegnamenti di questo frate santo.